+39 049 768866
info@magnesiaboard.it

Magnesia Solar EI30 fotovoltaico

L’installazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura di un edificio può richiedere l’interposizione di una barriera al fuoco per la protezione della copertura stessa. Il Dipartimento VV.F. soccorso pubblico e della Difesa Civile con la Circolare 1324 del 07/02/2012 “Guida per l’installazione degli impianti fotovoltaici – Edizione 2012” nel caso in cui l’impianto debba venire installato su strutture ed elementi di copertura e/o di facciata non incombustibili, prescrive l’interposizione di uno strato di materiale di resistenza al fuoco almeno El 30 ed incombustibile (classe 0 oppure A1).

Magnesia Solar EI 30 è la soluzione ideale, certificata, caratterizzata da:

  • Classe di Reazione al fuoco A1Classe di Reazione al fuoco A1
  • Classe di Resistenza al fuoco EI 30
  • Costo molto contenuto
  • Estrema facilità e velocità di posa
  • Peso ridotto
  • Biocompatibilità.

Il sistema

Le prestazioni antincendio sono garantite dall’utilizzo, in doppio strato, di lastre Magnesiaboard a base di ossido di magnesio di sp mm 12. Le lastre vengono fissate a giunti sfalsati con viti idonee o tasselli metallici, sulla struttura da proteggere, all’occorrenza tramite una struttura metallica in profilato. Il pannello così costituito ha uno spessore complessivo di mm 24, ed un peso di circa 25 kg/mq; è certificato da laboratorio autorizzato in Classe A1 di Reazione al fuoco ed in Classe EI 30 di Resistenza al fuoco, avendo mantenuto le caratteristiche prestazionali previste per 44’ .

Posa in opera

Le lastre Magnesiaboard spessore 12 mm verranno fissate in doppio strato a giunti sfalsati su di una struttura metallica posta sulla copertura. La sottostruttura avrà un passo non superiore a 600 mm, le lastre saranno fissate con viti idonee a passo 200 mm anche sui bordi. Diversamente le lastre potranno essere fissate direttamente alla copertura secondo indicazioni della direzione lavori o tecnico abilitato alle pratiche antincendio (ex 818).Il doppio strato di lastre Magnesiaboard 12 mm è certificato EI 30 senza ulteriore finitura superficiale. Alcuni pannelli fotovoltaici di ultima generazione sono dotati di accorgimenti tali per cui, una volta installati, garantiscono l’assenza di infiltrazioni e la protezione alle intemperie agli elementi sottostanti.

In caso contrario, o comunque in caso di superfici scoperte delle lastre Magnesiaboard, le lastre stesse andranno protette dalle intemperie per evitare nel tempo un deterioramento delle caratteristiche fisiche.

La soluzione più comune, spesso adottata in progetto a prescindere dalla protezione antincendio, consiste nel posare al di sopra delle lastre un lamierato metallico, ovviamente incombustibile, opportunamente fissato e sigillato. Altrimenti è consigliabile realizzare una protezione costituita da una finitura specifica da esterni non infiammabile. I giunti fra le lastre saranno protetti da idoneo sigillante. Sistema di fissaggio e finitura andranno comunque realizzati secondo prescrizione progettuale, della direzione lavori e del tecnico abilitato alle pratiche antincendio (ex 818).