+39 049 768866
info@magnesiaboard.it

Magnesiacore differisce da Magnesiaboard, con la quale ha in comune la composizione, per l’aspetto della faccia ruvida, che è rettificata a macchina per un più gradevole aspetto estetico

Applicazioni


Magnesiacore può essere utilizzato per la realizzazione di rivestimenti esterni, prefabbricati leggeri, facciate ventilate, controsoffittature di porticati, vari particolari architettonici.
È ideale soprattutto per la realizzazione di piscine, saune, bagni e cucine grazie alla assoluta resistenza ad acqua ed umidità. Viene utilizzata anche nei pavimenti a secco per la praticità e velocità d’esecuzione, l’azzeramento dei tempi di maturazione ed asciugatura dei massetti cementizi e in accoppiamento con membrane fonoimpedenti per migliorare le caratteristiche acustiche dei solai in legno. Nelle case e coperture in legno invece può essere utilizzata come amponamento esterno, per una finitura “a civile” o in copertura sotto tegola o manto impermeabile; eventuali falle del manto impermeabile o formazioni di condensa non pregiudicano minimamente le caratteristiche peculiari del prodotto.
Può essere utilizzato presso palestre, aule scolastiche, ospedali e simili grazie allla straordinaria resistenza agli urti e alle abrasioni. Un ulteriore utilizzo è nelle pareti separative tra proprietà diverse, dove diventa una efficace barriera antintrusione.

Caratteristiche tecniche

Componenti fondamentali Ossido di Magnesio, silicati, fibre di legno e di vetro
Lunghezza mm 2300 Tolleranza lunghezza e squadro mm 3
Larghezza mm 1200 Tolleranza mm 2
Spessori mm 6, 9, 12, 15 Tolleranza mm 0,2
Massa specifica Kg/m³ 1020 ca.
Contenuto inquinanti tossico-nocivi (cianuri, nichel, cromo, ecc.) UNI EN 12457-2 Non rilevabili strumentalmente
Amianto / formaldeide Assente / non rilevabile
Reazione al fuoco I.G. 247426 Euroclasse A 1
Conduttività termica λ 0,44 W / mK
Resistenza a flessione UNI EN 12372 ~ 10 N/mm²
Resistenza gelo/disgelo UNI EN 520 100 cicli, non gelivo
Variazione dimensionale per umidità (da ambiente a saturazione) 0,02 %
Variazione dimensionale per temperatura (da + 20° a – 20°) 0,01 mm/m°C
Calore specifico ~ 930 J/kgK
μ (res. diffusione vapore) 28 / 35

Caratteristiche meccaniche

Test di trazione

Tipo di lastra testata Spessore mm Trazione applicata Esito del test
Lastra tradizionale per interni 1 × 12,5 Carico a rottura non rilevabile strumentalmente
Lastra Magnesiacore 1 × 12 ~150 kg Interruzione per rottura della lastra
Lastra tradizionale per interni 2 × 12,5 ~110 kg Interruzione per rottura della lastra
Lastra Magnesiacore 2 × 12 ~250 kg Interruzione per deformazione del tassello

Test di resistenza

Magnesiacore Carico a rottura – interasse tra gli appoggi mm 800 Carico a rottura – interasse tra gli appoggi mm 600
Doppia lastra 2 x 12 mm kg / mq 742 > kg / mq 1040
Lastra semplice 1 x 12 mm Non testato > kg / mq 656

Test di carico massimo applicabile

Spessore della lastra Distanza degli appoggi Carico massimo (N)
mm 12 300 1330
400 1000
500 800
mm 9+9 300 2400
400 1800
500 1500
mm 12+12 400 3300
500 2600
600 2200

Test comparativo di resistenza meccanica

Tipo di lastra Carico massimo di rottura – carico concentrato (N)
Lastra Magnesiacore mm 12 1105
Lastra fibrogesso mm 12,5 690
Lastra cemento alleggerito mm 12,5 575